Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2307/5978
Title: Studio su scala atomica di soluzioni acquose attraverso NDIS combinata con simulazioni EPSR
Authors: Maugeri, Laura
metadata.dc.contributor.advisor: Bruni, Fabio
Keywords: Idratazione
Livello atomico
Diffrazione (neutronica)
Simulazioni
Issue Date: 8-Feb-2016
Publisher: Università degli studi Roma Tre
Abstract: Lo scopo del lavoro è quello di dimostrare che uno studio a livello atomico della struttura di soluzioni acquose possa essere utile per descrivere le proprietà di alcune biomolecole. Tale studio è stato realizzato per mezzo di misure di diffrazione neutronica con sostituzione isotopica, combinate con le simulazioni EPSR. Nel lavoro sono state affrontate tre differenti problematiche. In primis si è studiato l’effetto della temperatura sulla struttura dell’acqua. Si è osservato che a T=353 K essa forma un network tetraedrico distorto di molecole legate per mezzo di legami idrogeno rispetto a T=300 K. Successivamente si è discusso in che modo una descrizione a livello atomico dell’idratazione del glucosio potesse spiegarne le sue caratteristiche di carboidrato dolce nell’ambito della teoria del sapore dolce negli zuccheri. A tal proposito sono state studiate due soluzioni di glucosio a due differenti concentrazioni. I risultati sono stati inoltre confrontati con quanto ottenuto per soluzioni di trealosio e cellobiosio entrambi disaccaridi del glucosio ma con differenti proprietà. Lo studio a livello atomico dell’idratazione ha consentito dunque di stabilire una connessione tra l’interazione dei carboidrati con l’acqua e le funzioni assolte dal carboidrato stesso. Infine è stata affrontata la problematica dell’idratazione e dell’aggregazione di un amminoacido, la glicina, quando in soluzione acquosa. E’ stato osservato che sia l’aumento della temperatura che della concentrazione di glicina in acqua concorrono all’aggregazione della glicina in soluzione. Negli ultimi due casi affrontati, si indaga il ruolo fondamentale dell’acqua come “rivelatore” della capacità di formare legame di un determinato sito potenzialmente attivo o come ostacolo (in quanto compete) all’interazione.
URI: http://hdl.handle.net/2307/5978
Access Rights: info:eu-repo/semantics/openAccess
Appears in Collections:T - Tesi di dottorato
Dipartimento di Matematica e Fisica

Files in This Item:
File Description SizeFormat
Laura_Maugeri-PhD_thesis.pdf3.72 MBAdobe PDFView/Open
SFX Query Show full item record Recommend this item

Page view(s)

10
Last Week
0
Last month
0
checked on Aug 4, 2020

Download(s)

3
checked on Aug 4, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.