Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2307/3706
Title: Musica e Bildung : Saper suonare e imparare ad ascoltare
Keywords: musica e formazione
filosofia e musica
Issue Date: 2010
Publisher: Mimesis Edizioni
Journal: B@belonline/print
Pages: 265 p.
Abstract: Proporre un’educazione musicale alla portata di tutti presume una vera e propria rivoluzione formativa condotta sull’intero sistema formativo primario e secondario, ancora permeato dalla pregiudiziale neoidealistica, fortemente osteggiata dalle élites intellettuali, ma largamente presente e stratificata nella forma mentis della stragrande maggioranza di coloro che sono preposti alla formazione. Il decreto del Ministro Fioroni e il “Comitato Nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti”, presieduta da Luigi Berlinguer, in base a cui la musica, finalmente e per la prima volta, diventa coprotagonista della formazione giovanile dall’età di quattro fino a quella di sedici anni, con dignità eguale alle altre materie tradizionali (italiano, matematica, latino), sono la premessa di questa rivoluzione formativa. La musica intesa non come un insieme di principi astratti, ma come pratica musicale, come possesso ed uso di uno o più “strumenti” musicali. Ovviamente si tratta di una scelta che rompe esplicitamente con una vetusta e pervicace tradizione filosofica, vincolata alla pregiudiziale del disprezzo intellettuale per la pratica strumentale, un disprezzo che si fonda esclusivamente sulla presunta superiorità intellettuale del logos razionalistico su cui deve essere parametrata e registrata ogni altra forma di sapere ed in primo luogo quella musicale.
URI: http://hdl.handle.net/2307/3706
ISSN: 1828-5899
Appears in Collections:AA - Riviste

Files in This Item:
File Description SizeFormat
babel8.pdf4.81 MBAdobe PDFView/Open
SFX Query Show full item record Recommend this item

Download(s)

93
checked on Oct 31, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.