Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2307/5253
Title: La tutela penale dell'ambiente marino
Authors: Pecorario, Luigi
metadata.dc.contributor.advisor: Trapani, Mario
Keywords: ambiente marino
Issue Date: 19-Mar-2012
Publisher: Università degli studi Roma Tre
Abstract: Gli approfondimenti e gli studi compiuti nella realizzazione della presente tesi hanno come obiettivo primario quello di delineare un quadro generale su ciò che la macchina legislativa e giurisprudenziale, internazionale, comunitaria e nazionale, ha approntato in tema di tutela penale dell’ambiente marino. Il lavoro di ricerca consta di un’analisi ragionata delle tre principali problematiche inerenti il tema della protezione e salvaguardia degli ecosistemi marini e delle risorse ivi presenti ovvero:a) la ricostruzione del quadro normativo di riferimento attraverso un’indagine “pluriordinamentale”tesa ad analizzare lo spessore degli obblighi internazionali e comunitari di tutela penale, con contestuale studio dei conseguenti ed evidenti riflessi che ne discendono nel nostro diritto penale nazionalea protezione dell’habitat marino; b) l’elaborazione dei principi generali, delle tecniche di tutela e della struttura dell’illecito penale a difesa dell’ambiente marino; c)l’interpretazione delle singole fattispecie penali e dei profili sanzionatori posti a salvaguardia del patrimonio faunistico e floreale marino. In concreto, lo sviluppo del seguente tesi segue lo schema di seguito sinteticamente riepilogato. Nel capitolo Iviene illustrato, in prima istanza, lo sviluppo storico della normativa internazionale posta a tutela dell’ambiente marino; successivamente, viene esaminata la molteplice dimensione comunitaria in materia di difesa del mare e del suo habitat naturale, seguita poi da un’attenta descrizione ed interpretazione del diritto interno in tema di sicurezza e protezione delle risorse marine e della pesca. Nel capitolo II si affronta la tematica dei rapporti tra diritto penale internazionale, comunitario e nazionale, soffermandosi, dopo una breve introduzione inerente la commissione di illeciti ambientali a livello internazionale e la responsabilità degli Stati, sui c.d. obblighi internazionali e comunitari di tutela penale e sui c.d. effetti riflessi di tale apparato normativo sul diritto penale nazionale a protezione del mare e dell’ambiente marino. Nel capitolo III viene approfondito il sistema generale di tutela penale dell’ambiente marino, con osservazioni riguardanti la ratio e l’oggetto della tutela penale dell’ittiofauna, il bene giuridico tutelato, le tecniche di costruzione delle fattispecie incriminatrici (elementi normativi, soglie di rilevanza penale, alternativa tra reato di danno e reato di pericolo), ela necessità di un operoso rafforzamento dei meccanismi di protezione mediante l’inserimento di fattispecie incriminatrici di carattere delittuoso. Nel capitolo IV, infine, si prendono in esame i profili sanzionatori propri di questo segmento del più ampio alveo generale della tutela ambientale, evidenziando e ricostruendo le fattispecie punitive relative all’inquinamento del mare causato da navi, i reati e gli illeciti amministrativi in materia di pesca marittima (alla luce dell’importante riassetto normativo introdotto dal decreto 9 gennaio 2012), i reati in materia di tutela del patrimonio culturale subacqueo, nonché le violazioni delle norme a tutela delle riserve marine e della pesca sportiva, ricreativa e subacquea, ultimando poi l’analisi mediante un breve excursus relativo alle nuove fattispeciecodicistiche a tutela degli habitat e delle specie protette introdotte dal decreto legislativo n. 231/2011, (emanato sulla base della legge delega 4 giugno 2010, n. 96, recante “Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità europee – Legge comunitaria 2009”) in attuazione, tra le altre, della direttiva 2008/99 CE (sulla tutela penale dell’ambiente) e della direttiva 2009/123/CE (relativa all’inquinamento provocato da navi ed all’introduzione di sanzioni per violazioni).
URI: http://hdl.handle.net/2307/5253
Access Rights: info:eu-repo/semantics/openAccess
Appears in Collections:X_Dipartimento di Diritto dell'Economia ed Analisi Economica delle Istituzioni
T - Tesi di dottorato

Files in This Item:
File Description SizeFormat
TESI PECORARIO LUIGI.pdf1.83 MBAdobe PDFView/Open
SFX Query Show full item record Recommend this item

Page view(s)

50
Last Week
0
Last month
31
checked on Sep 20, 2020

Download(s)

34
checked on Sep 20, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.