Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2307/4534
Title: Sviluppo di un modello di microsimulazione per l'analisi delle prestazioni di sistemi BRT
Authors: Nelli, Claudio
metadata.dc.contributor.advisor: Gori, Stefano
Petrelli, Marco
Keywords: BRT
trasporto pubblico
ARENA
microsimulazione
Issue Date: 16-Apr-2012
Publisher: Università degli studi Roma Tre
Abstract: In recent years, both in Europe and the rest of the world, the attention focused on the study of Bus Rapid Transit systems has been growing significantly since they represent a significant way to improve mobility at relatively low cost without underestimating the challenge of sustainable mobility in urban context. Despite BRT systems having economic advantages and mobility benefits, literature lacks consolidated and generally accepted tools for planning, designing and operating BRT vehicles and facilities. Therefore, using a micro-simulation approach is a useful way to study Bus Rapid Transit design and their operational problems. The starting point of this paper is an overview of literature on the characteristics of existing BRT as well as on performance evaluation frameworks. Furthermore a dynamic micro simulation model representing a BRT system has been implemented by ARENA ROCKWELL Software. This software developed such a model through the cooperative use of dynamic Flow-Charts and static module for Data entry, each of which referred to a specific sub-process. The implemented model allows the replication of vehicle operations, including driver’s decision making along the route, in passenger stations and at traffic signals. At the same time the model provides a representation of passengers waiting on the platform, travelling on board and getting off a vehicle. Moreover it has been empowered to analyze near-side, far-side and mid-stop layout for stations, taking into account the kinematic parameter variability due to different drivers. In addition, operations detailed by the model deal also with assigning a destination station to each passenger leaving from every starting station, according to a designed matrix. Moreover, the system is capable of analyzing service working at capacity, taking the vehicle’s boarding limit into account when the simulation runs. This provides a higher understanding of the factors that influence and impact travel time and bus delay and provides a tool that can evaluate specific measures and alternatives to increase the efficiency and effectiveness of the system. Micro simulation modelling is useful to evaluate the effectiveness of specialized lanes, and transit signal priority, and measure the benefits and impacts of the signal priority strategy. Once the model has been defined, the calibration and validation procedure is carried out achieving a comparison between the model’s output and recent literature findings. In particular, results have been compared to those obtained by an analytic model for evaluation of transit line performance. Finally, model has been tested in a real-life case study for a new BRT line in Rome.
Recentemente sia in Europa che nel resto del mondo, è stata posta particolare attenzione allo studio dei sistemi Bus Rapid Transit (BRT) per la loro capacità di migliorare la mobilità urbana con investimenti e tempi relativamente contenuti, nel rispetto dei canoni della mobilità sostenibile. Tuttavia, la letteratura di settore è carente di modelli avanzati che tengano conto delle ricadute sul servizio delle scelte di pianificazione e progettazione delle infrastrutture viarie di linea e di organizzazione del servizio e dimensionamento della flotta. Si tratta di servizi di trasporto di superficie in sede in tutto o in parte riservata, ad elevate frequenza e velocità commerciale, a capacita intermedia tra i servizi di superficie ordinari e sistemi di trasporto pubblico pesanti come le metro, con dotazioni tecniche e tecnologiche avanzate, di livello superiore sia per il controllo e la regolazione del servizio sia per la fruibilità da parte dell’utenza. Tali caratteristiche generali ne rendono in molti casi fattibile ed efficiente la realizzazione, specialmente in contesti urbani e suburbani più o meno consolidati da un punto di vista urbanistico ed infrastrutturale per i quali la realizzazione di sistemi su ferro non è giustificata dalla consistenza della domanda o fortemente frenata dai vincoli e dai costi. A partire da una panoramica delle caratteristiche di alcuni sistemi BRT realizzati nel mondo nell’arco di alcuni decenni, dalla quale si coglie un ampio spettro di soluzioni adottate per ciascuno degli aspetti caratterizzanti, si è quindi considerata la modellistica presente in letteratura per la loro analisi prestazionale. A fronte della varietà delle soluzioni possibili e delle potenzialità offerte dalla micro simulazione per esaminare funzionalmente anche tali sistemi, viene poi approfondito l’approccio di studio dei BRT mediante lo sviluppo, dalla definizione alla implementazione fino all’applicazione ad un caso significativo un nuovo modello di microsimulazione specifico per la valutazione delle alternative di servizio, dell’efficienza delle corsie riservate e dei benefici prodotti dai sistemi di priorità semaforica, allo scopo di massimizzare il bilanciamento tra l’efficienza e l’affidabilità del sistema e di minimizzarne i costi.
URI: http://hdl.handle.net/2307/4534
Access Rights: info:eu-repo/semantics/openAccess
Appears in Collections:X_Dipartimento di Scienze dell'ingegneria civile
T - Tesi di dottorato

Files in This Item:
File Description SizeFormat
TESI_Claudio Nelli.pdf1.62 MBAdobe PDFView/Open
SFX Query Show full item record Recommend this item

Page view(s)

11
Last Week
0
Last month
0
checked on Sep 18, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.