Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2307/3922
Title: Le professioni sociali al servizio della governance : verso una tassonomia di competenze e conoscenze per il nuovo welfare toscano
Authors: Bilotti, Andrea
metadata.dc.contributor.advisor: Cotesta, Vittorio
Keywords: professioni sociali
knowledge workers
modello toscano di welfare
conoscenze e competenze delle professioni sociali
Issue Date: 16-May-2011
Publisher: Università degli studi Roma Tre
Abstract: Il tema delle professioni sociali è divenuto in questi ultimi anni oggetto di numerosi dibattiti e ricerche in quanto si sta rilevando sempre più necessario ed urgente definire chiaramente i profili, le competenze e i percorsi formativi di operatori e professionisti che costituiscono l’elemento chiave per l’attivazione e il funzionamento -in un sistema di welfare in continuo mutamento- di servizi di alto livello qualitativo e rispondenti ai reali bisogni degli utenti. La necessità e l’urgenza di affrontare tale questione è richiesta da molteplici esigenze: prima di tutto di tutelare gli utenti dei servizi soprattutto in vista di una sempre maggiore esternalizzazione della gestione degli interventi; in secondo luogo dall’esigenza di tutelare i diritti degli operatori sociali, sia attualmente in servizio che devono poter vedere riconosciuta e accreditata la loro competenza e professionalità anche in mancanza di pregressi percorsi formativi giuridicamente validi, sia degli operatori che intendono intraprendere questo cammino per poter conseguire titoli professionali, sia regionali che accademici, spendibili su tutto il territorio nazionale e riconosciuti in sede europea; è richiesto infine dallo stesso sistema di welfare affinché si concretizzi la possibilità di collaborazione tra politici, amministratori e professionisti nella costruzione di efficaci politiche sociali. Il contributo, partendo da un’analisi teorica sui classici della sociologia delle professioni, propone una riflessione sui mutamenti identitari dei professionisti nelle organizzazioni del sistema di welfare. In particolare verrà evidenziato, attraverso il lavoro di ricerca empirica, come stanno cambiando le professioni sociali proponendo sia una riflessione sull’identità in cambiamento, sia una prima ipotesi di una tassonomia delle conoscenze e delle competenze degli assistenti sociali della Toscana necessarie per migliorare gli standard qualitativi del servizio sociale e sociosanitario regionale.
URI: http://hdl.handle.net/2307/3922
Access Rights: info:eu-repo/semantics/openAccess
Appears in Collections:X_Dipartimento di Scienze dell'educazione
T - Tesi di dottorato

Files in This Item:
File Description SizeFormat
LE PROFESSIONI SOCIALI AL SERVIZIO DELLA GOVERNANCE.pdf1.76 MBAdobe PDFView/Open
SFX Query Show full item record Recommend this item

Page view(s)

10
Last Week
0
Last month
0
checked on Sep 23, 2020

Download(s)

17
checked on Sep 23, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.