Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2307/5063
Title: La biblioteca pubblica, cantiere cittadino di integrazione : buone pratiche tra Roma e Amburgo
Authors: de Stefano, Desirée
metadata.dc.contributor.advisor: Tognonato, Claudio Alberto
Keywords: migrazione
biblioteca
transnazionalismo
integrazione
servizi alla persona
Issue Date: 18-Jun-2015
Publisher: Università degli studi Roma Tre
Abstract: Ripercorrendo le diverse genealogie della biblioteca pubblica nelle società occidentali, i suoi ideali fondativi e gli obiettivi, la ricerca mette in evidenza il ruolo di questa istituzione nell’età contemporanea. Alla luce dei cambiamenti dovuti ai fenomeni migratori, il lavoro si interroga sulle politiche di integrazione, di come questo concetto sia emerso nelle agende politiche in Europa, in particolare in Italia e in Germania, fino ad analizzare gli aspetti di quella che viene definita “integrazione civica”. Da qui si indaga la risposta da parte dei servizi bibliotecari, in particolare delle città di Roma e Amburgo per quanto riguarda l’accoglienza di migranti e stranieri. Dall’analisi condotta emerge il ruolo della biblioteca come strumento transnazionale di supporto ai processi di integrazione, istituzione importante nel complesso dei servizi alla persona, luogo di incontro di scambio, necessario per la costruzione democratica di un orizzonte pacifico di convivenza.
URI: http://hdl.handle.net/2307/5063
Access Rights: info:eu-repo/semantics/openAccess
Appears in Collections:T - Tesi di dottorato
Dipartimento di Scienze della Formazione

SFX Query Show full item record Recommend this item

Page view(s)

17
Last Week
0
Last month
8
checked on Oct 24, 2020

Download(s)

19
checked on Oct 24, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.