Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2307/4263
Title: Pinocchio in Russia : andata e ritorno
Authors: Giovannoli, Valentina
metadata.dc.contributor.advisor: Stantchev, Krassimir
Keywords: Tolstoj
Pinocchio
Issue Date: 3-Jun-2013
Publisher: Università degli studi Roma Tre
Abstract: La tesi di dottorato Pinocchio in Russia: andata e ritorno verte sull’analisi comparativa di due grandi opere della letteratura per l’infanzia: Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi (1883) e il rifacimento Zolotoj ključik, ili Priključenija Buratino (La chiavina d’oro, ovvero Le avventure di Burattino) dell’autore russo Aleksej Nikolaevič Tolstoj (1935). Il primo capitolo si concentra sulla nascita di Pinocchio e la sua diffusione nell’area euro-americana; in particolar modo, si ricostruisce la presenza di Pinocchio in Russia a partire dalla prima traduzione del 1906 sino al 1914 con la presentazione di un’edizione del 1924 uscita solo a Berlino, una traduzione di Pinocchio in lingua russa realizzata da N. I. Petrovskaja e rielaborata e adattata da A. N. Tolstoj. Nel secondo capitolo si realizza in chiave filologica un’analisi comparativa a livello macrostrutturale e microstrutturale della prima traduzione di Pinocchio del 1906 eseguita da K. Danini e della succitata rielaborazione-adattamento del 1924, arrivando alla conclusione che la prima è una traduzione fedele all’originale mentre la seconda rappresenta una rielaborazione del testo collodiano eseguita liberamente da Tolstoj. Il terzo capitolo è dedicato a un dettagliato confronto tra il rifacimento di A. Tolstoj Zolotoj ključik, ili Priključenija Buratino e Le avventure di Pinocchio di C. Collodi con lo scopo di chiarire bene il rapporto tra le due opere. Per raggiungere questo obiettivo vengono analizzate le modifiche e le innovazioni a livello macrostrutturale: composizione, sistema dei personaggi, trama, intreccio, tenendo sempre presente l’edizione del 1924 di cui Tolstoj si è servito per realizzare il suo rifacimento. Il confronto porta alla conclusione che la fiaba di Tolstoj è un’opera che riprende solo parzialmente il Pinocchio di Collodi, poiché la trama si sviluppa in modo completamente diverso rispetto all’originale. Nel quarto capitolo vengono prese in esame le due traduzioni in lingua italiana di Zolotoj ključik pubblicate negli anni Ottanta: Il compagno Pinocchio, una traduzione indiretta eseguita dal tedesco da L. Garzone e pubblicata nel 1981, e La chiavina d’oro, ovvero le avventure di Burattino di G. Cerrai realizzata dall’originale russo e pubblicata nel 1986. Nel confronto delle due traduzioni rispetto all’originale russo si analizza il modus operandi dei traduttori e la tipologia delle modifiche apportate; l’analisi si pone anche lo scopo di rilevare il grado di “recollodizzazione” che in parte risulta presente nella traduzione di Cerrai.
URI: http://hdl.handle.net/2307/4263
Access Rights: info:eu-repo/semantics/openAccess
Appears in Collections:Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere
T - Tesi di dottorato

Files in This Item:
File Description SizeFormat
Tesi Dottorato_V. Giovannoli.pdf7.87 MBAdobe PDFView/Open
SFX Query Show full item record Recommend this item

Page view(s)

52
Last Week
0
Last month
4
checked on Sep 18, 2020

Download(s)

29
checked on Sep 18, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.