Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2307/4219
Title: La sanità tra tendenze federaliste e coerenze di sistema : l'analisi dei livelli essenziali di assistenza
Authors: Bugliari Armenio, Leonilda
metadata.dc.contributor.advisor: Di Lascio, Franceca
Keywords: sanità
assistenza
livelli essenziali
federalismo
Issue Date: 12-May-2014
Publisher: Università degli studi Roma Tre
Abstract: L’obiettivo del presente lavoro è lo sviluppo in senso federalista del sistema sanitario italiano, con particolare riferimento ai “livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale” di cui all’art. 117, co. 2 lett. m) della Costituzione che, nell’ambito della tutela della salute, assumono una veste del tutto nuova e rilevante sia perché assunti ad un livello più alto dell’ordinamento giuridico sia perché costituiscono l’elemento di unitarietà in un sistema che assume la differenziazione dei modelli organizzativi come elemento positivo in quanto più rispondente alle esigenze dei cittadini nei singoli territori. Il lavoro si presenta strutturato in cinque Capitoli preceduti da una breve introduzione. Nello specifico, nel Capitolo I, in primo luogo, viene tracciata in maniera sistematica l’evoluzione storica dell’assistenza sanitaria, dalla concezione arcaica della salute pubblica alle origini del problema della sua protezione da parte dello Stato, nonché i passaggi che hanno portato all’attuale fisionomia del diritto alla salute e della sua tutela nell’assetto giuridico del sistema sanitario italiano. In secondo luogo, vengono analizzate, seppur brevemente, le principali riforme che hanno interessato il settore sanitario e gli snodi istituzionali che le hanno caratterizzate; il Capitolo II, dopo aver tracciato il fondamentale e necessario riferimento ai cambiamenti dell’assetto istituzionale avvenuti nel 2001 con la riforma del Titolo V, Parte II, della Costituzione nell’equilibrio delle competenze legislative, regolamentari ed amministrative di Stato, Regioni ed enti locali che hanno portato all’avvio del processo di federalismo, analizza la nozione e il contenuto dei livelli essenziali delle prestazioni nel sistema del diritto costituzionale e amministrativo alla luce della riforma costituzionale del 2001; il Capitolo III affronta la nascita e l’evoluzione dei livelli essenziali di assistenza in riferimento al diritto costituzionale alla salute, in quanto essi trovano la loro origine proprio nella normativa riguardante le prestazioni di assistenza sanitaria e si collocano come un vero e proprio strumento di politica sanitaria; il Capitolo IV è dedicato alla delicata questione della determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni sanitarie e del loro finanziamento che costituisce un punto cruciale del diritto sanitario, tenuto conto della stretta correlazione che sussiste tra l’effettività del diritto alla salute e le risorse disponibili; il Capitolo V, infine, analizza le istituzioni e i modelli deputati al monitoraggio dei livelli essenziali di assistenza per verificare il raggiungimento degli obiettivi di tutela della salute perseguiti dal Servizio sanitario nelle singole Regioni.
URI: http://hdl.handle.net/2307/4219
Access Rights: info:eu-repo/semantics/openAccess
Appears in Collections:T - Tesi di dottorato
Dipartimento di Scienze Politiche

Files in This Item:
File Description SizeFormat
“LA SANITÀ TRA TENDENZE FEDERALISTE E COERENZE DI SISTEMA. L.pdf1.72 MBAdobe PDFView/Open
SFX Query Show full item record Recommend this item

Page view(s)

13
checked on Sep 28, 2020

Download(s)

21
checked on Sep 28, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.