Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2307/3819
Title: Profili peculiari del nuovo contenzioso in materia di appalti pubblici : strumenti di tutela e nuovi poteri del giudice amministrativo
Authors: Rinaldi, Bianca
metadata.dc.contributor.advisor: Sandulli, Maria Alessandra
D'Alessio, Gianfranco
Issue Date: 4-May-2011
Publisher: Università degli studi Roma Tre
Abstract: Il presente lavoro si propone di analizzare le peculiarità del nuovo giudizio in materia di appalti pubblici, la cui disciplina, introdotta dall’art. 245 del Codice dei contratti pubblici e modificata dal d.lgs. n. 53 del 2010 (emanato in recepimento della direttiva ricorsi 2007/66/Ce), è stata poi trasfusa, con ulteriori modifiche, nel nuovo Codice del processo amministrativo (d.lgs. n. 104 del 2010), dedicando particolare attenzione a quelle disposizioni che attribuiscono al giudice amministrativo incisivi poteri di intervento. Lo studio delle peculiarità del contenzioso in materia di appalti pubblici rappresenta, infatti, il punto di partenza per una riflessione sulla recente tendenza della giurisdizione amministrativa a sviluppare profili propri di un giudizio di tipo oggettivo, orientato, oltre che alla mera soddisfazione delle parti, al ripristino della legalità violata e, nel caso degli appalti, attento essenzialmente alla tutela “rafforzata” del valore della concorrenza.
URI: http://hdl.handle.net/2307/3819
Access Rights: info:eu-repo/semantics/openAccess
Appears in Collections:X_Dipartimento di Diritto Europeo. Studi Giuridici nella dimensione nazionale, europea, internazionale
T - Tesi di dottorato

Files in This Item:
File Description SizeFormat
Tesi-Rinaldi.def.pdf1.21 MBAdobe PDFView/Open
SFX Query Show full item record Recommend this item

Page view(s)

11
checked on Sep 28, 2020

Download(s)

15
checked on Sep 28, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.