Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2307/3684
Title: Ebraismo Etica Politica : Per Ágnes Heller
Keywords: etica
scuola di Budapest
politica
ebraismo
Issue Date: 2009
Publisher: Mimesis Edizioni
Journal: B@belonline/print
Pages: 205 p.
Abstract: Questo numero di B@bel sceglie come interlocutrice privilegiata Ágnes Heller. Pensatrice attenta alle più urgenti problematiche dei nostri tempi, ri-conosciuta ormai come Maestra, la cui abbondante produzione ci ha accompagnato lungo tutto il Novecento con rilevanza teorica e pratica e continua a offrire rinnovati stimoli in questo terzo millennio. Attraverso la sua riflessione, e con lei, diamo ancora voce al dibattito contemporaneo sulla problematicità dell’etica, affinché si possa realizzare con Kant – ricordato da Heller in un saggio “intrigante” Invito a pranzo da Kant – «il reciproco affidamento, il piacere della reciproca compagnia, mancando il quale la società è solo giungla e nient’altro». Donna, filosofa e attivista politica, allieva e collaboratrice di Gyӧrgy Lukács, Ágnes Heller è stata esponente della scuola di Budapest, corrente critica del marxismo e uno dei principali gruppi di opposizione al regime comunista, attivo in Ungheria dalla fine degli anni ’60. Costretta a lasciare il suo paese nel 1977, ha insegnato per alcuni anni in Australia ed in seguito ha ricoperto, presso la New School for Social Research di New York, la cattedra intitolata a Hannah Arendt, quasi che un filo sotterraneo unisca le due pensatrici.
URI: http://hdl.handle.net/2307/3684
ISSN: 1828-5899
Appears in Collections:AA - Riviste

Files in This Item:
File Description SizeFormat
babel7.pdf5.9 MBAdobe PDFView/Open
SFX Query Show full item record Recommend this item

Page view(s)

1
Last Week
0
Last month
0
checked on Sep 28, 2020

Download(s)

1
checked on Sep 28, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.